Regolamenti dello stadio Porta Elisa

REGOLAMENTO D'USO DELLO STADIO PORTA ELISA. (ESTRATTO, V.2014)


Ai sensi del presente regolamento per impianto sportivo si intendono tutte le aree di pertinenza compresa l’area riservata esterna. L’accesso e la permanenza, a qualsiasi titolo, all’interno dell’impianto sportivo, in occasione degli incontri di calcio, sono regolati dal “Regolamento d’uso”; l’acquisto del titolo di accesso ne comporta l’accettazione da parte dello spettatore.

L’inosservanza dello stesso comporterà l’immediata risoluzione del contratto di prestazione, con il conseguente allontanamento dall’impianto del contravventore nonchè l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 100 a 500 euro.

Si ricorda che:

• il titolo di accesso allo stadio è personale e potrà essere ceduto a terzi solo con le modalità indicate sul sito www.asluccheselibertas.it e salvo limitazioni decise dalle autorità competenti;

• per l’accesso all’impianto è richiesto il possesso di un documento d’identità valido, da esibire anche a richiesta degli steward, per verificare la corrispondenza tra il titolare del titolo di accesso ed il possessore dello stesso;

• il titolo di accesso va conservato fino all’uscita dello stadio;

• lo spettatore ha il diritto/dovere di occupare il posto assegnato e, pertanto, con l’acquisto del titolo di accesso si impegna a non occupare posti differenti, seppur non utilizzati da altri soggetti, salvo non espressamente autorizzato dalla società che organizza l’evento;

• lo spettatore può essere sottoposto, anche da parte degli steward ed a mezzo di metaldetector, a controlli finalizzati ad evitare l’introduzione di materiali illeciti, proibiti e/o pericolosi ed è tenuto a seguire le indicazioni fornite dagli steward;

• l’A.S. Lucchese Libertas 1905 non risponde di smarrimenti, incidenti o danni a persone o cose nello stadio, salvo che il fatto non sia direttamente imputabile a sua negligenza e colpa.

All’interno dell’impianto sportivo e dell’area riservata esterna E’ VIETATO:

• esternare qualsiasi forma di discriminazione razziale, etnica, religiosa, territoriale o altre manifestazioni di intolleranza con cori o esposizione di scritte;

• sostare in prossimità di passaggi, uscite, ingressi, scale, lungo le vie di accesso, di esodo ed ogni altra via di fuga senza giustificato motivo;

• arrampicarsi e/o scavalcare recinzioni, separatori e strutture dello stadio;

• danneggiare o manomettere in qualsiasi modo strutture, infrastrutture e servizi dell’impianto;

• usare l’intimidazione, la coercizione, gli insulti o la provocazione, comunque porre in essere atti aggressivi od offensivi nei confronti di altre persone (spettatori, steward, personale di servizio e partecipanti all’evento sportivo);

• condurre attività commerciali o promozionali, fare mostra di materiale pubblicitario, raccogliere donazioni, se non preventivamente autorizzate dall’A.S. Lucchese Libertas 1905;

• introdurre o detenere veleni, sostanze nocive, materiale infiammabile o imbrattante e droghe;

• introdurre o porre in vendita bevande alcoliche di gradazione superiore a 5°;

• introdurre o detenere pietre, coltelli, oggetti atti ad offendere o idonei ad essere lanciati (ombrelli, caschi, accendini…), strumenti sonori, sistemi per l’emissione di raggi luminosi (puntatori laser) ed altri oggetti che possano arrecare disturbo ovvero pericolo all’incolumità di tutti i soggetti presenti nell’impianto;

• introdurre apparecchi per la registrazione audio-video, cineprese, telecamere, videocamere o macchine fotografiche se non specificatamente autorizzati in via preventiva dall’A.S. Lucchese Libertas 1905;

• introdurre animali di qualsiasi genere;

• esporre materiale che ostacoli la visibilità agli altri tifosi o la segnaletica di emergenza o che comunque sia di ostacolo alle vie di fuga verso il terreno di gioco;

• introdurre o vendere all’interno dell’impianto sportivo, le bevande contenute in lattine, bottiglie di vetro o plastica; le stesse devono essere versate in bicchieri di carta o plastica;

• introdurre ed esporre striscioni, cartelli, stendardi orizzontali, banderuole, documenti, disegni, materiale stampato o scritto e diversi da quelli esplicitamente autorizzati dal Gruppo Operativo per la Sicurezza (GOS) su richiesta della Società Sportiva e dovranno essere rimossi al termine della manifestazione;

• organizzare coreografie non autorizzate ovvero difformi da quelle autorizzate dal Gruppo Operativo per la Sicurezza (GOS) su richiesta della società sportiva;

• accedere e trattenersi all’interno dell’impianto in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Si rammenta che costituisce anche reato: il travisamento, il possesso di armi proprie ed improprie, l’ostentazione di emblemi o simboli di associazioni che diffondano la discriminazione o la violenza per motivi raziali, etnici, nazionali o religiosi, l’incitazione alla violenza nel corso di competizioni agonistiche, il possesso, il lancio e l’utilizzo di materiale pericoloso ed artifici pirotecnici, lo scavalcamento di separatori e l’invasione di campo.

Il titolo di accesso è personale e vale per un solo ingresso alla singola manifestazione sportiva, pertanto una volta abbandonato il settore non sarà più possibile riaccedervi.

Si segnala, infine, che l’impianto è controllato da un sistema di registrazione audio-video posizionato sia all’interno che all’esterno, i cui dati sono trattati secondo le disposizioni previste dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e dal D.M. 06/06/2005.


A.S.Lucchese Libertas 1905



REGOLAMENTO PER L'ESPOSIZIONE DEGLI STRISCIONI


L’As Lucchese Libertas, preso atto di quanto assunto dall'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni sportive (Determinazione n.14 del 08 marzo 2007), intende rendere nota a tutti i suoi sostenitori, la procedura per poter introdurre all'interno dello stadio uno striscione o organizzare una coreografia:

1. Compilare il modulo in allegato in modo chiaro e leggibile

2. Allegare documentazione fotografica

3. Inviare il modulo debitamente compilato e firmato almeno 7 giorni lavorativi prima della gara tramite FAX (0583.1809711), tramite mail (asluccheselibertas1905@gmail.com) o direttamente in sede, in via dello Stadio, Lucca.

4. Tutte le richieste complete verranno visionate dall’As Lucchese Libertas che provvederà a inoltrarle alle Autorità competenti per l'approvazione delle stesse.

La Società provvederà successivamente, entro il quinto giorno lavorativo antecedente la manifestazione sportiva, a reinviare il nulla osta approvato.Si ricorda che, secondo le disposizioni vigenti:

- E' fatto divieto introdurre in tutti gli impianti sportivi striscioni e qualsiasi altro materiale a essi assimilabile, compreso quello per le coreografie, se non espressamente autorizzato. Sono altresì vietati i tamburi e altri mezzi di diffusione sonora (es. megafono)

- Nel limite stabilito dalle società sportive, sarà possibile introdurre ed esporre striscioni contenenti scritte a sostegno della propria squadra per la gara in programma, inoltrando, almeno 7 giorni prima dello svolgimento della gara, apposita istanza, anche mediante fax o e-mail, alla società che organizza l’incontro, indicando le proprie generalità complete. A tal fine occorrerà specificare:

1.le dimensioni ed il materiale utilizzato per la realizzazione;

2.il contenuto e la grafica compendiati in apposita documentazione fotografica;

3.il settore in cui verrà esposto - Analoga disciplina dovrà essere applicata per le bandiere, fatte salve quelle riportanti solo i colori sociali della propria squadra e quelle degli Stati rappresentati in campo

- Per le coreografie, oltre a quanto sopra previsto, dovranno essere specificate le modalità ed i tempi di attuazione, significando che tale attività dovrà comunque terminare prima che inizi la gara

- la Società informerà, senza ritardo, della istanza pervenuta il Dirigente del G.O.S.ovvero, per gli stadi al di sotto della capienza stabilita dal quadro normativo vigente, l’Ufficio di Gabinetto del Questore i quali, acquisito anche per le vie brevi il parere delle Amministrazioni interessate (Vigili del Fuoco e, ove presente, Capo degli Steward), provvederanno, non oltre i 5 giorni prima dello svolgimento dell’incontro, a concedere il proprio “nulla osta”, a condizione che:

1. sia/siano identificato/i il/i richiedente/i dell’esposizione del materiale o della realizzazione delle coreografie;

2. all’interno del gruppo identificato dal materiale non siano presenti una o più persone soggette a divieto di accesso agli impianti sportivi;

3. non sussistano motivi ostativi sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica;

4. non sussistano motivi ostativi sotto il profilo della salvaguardia della pubblica incolumità e della sicurezza antincendio.

Il nulla osta potrà essere concesso anche per l’intera stagione ed essere revocato, fatte salve le prerogative della società che ha accordato l’autorizzazione, qualora uno o più appartenenti al gruppo vengano colpiti da Daspo o si rendano responsabili di episodi di intemperanza o violazioni delle prescrizioni previste dal Regolamento d’Uso;

E’ comunque vietato esporre materiale che per dimensioni ostacoli la visibilità agli altri tifosi tanto da costringerli ad assumere la posizione eretta. La società che ospita l’incontro, a cui è demandata ogni attività di verifica inerente la specifica materia, comunicherà per iscritto le determinazioni assunte al richiedente, con l’avviso che:

1. il materiale autorizzato dovrà essere introdotto all’interno dell’impianto almeno 1 ora prima dell’apertura dei cancelli, specificando il varco di accesso;

2. non sarà consentito l’ingresso di materiale , ancorché autorizzato, dopo l’apertura al pubblico dei cancelli;

3. gli striscioni potranno essere affissi esclusivamente nello spazio specificamente assegnato dalla società, la quale dovrà quindi verificare il rispetto delle prescrizioni con proprio personale;

4. l’esposizione di materiale diverso da quello autorizzato comporta l’immediata rimozione e l’allontanamento dall’impianto del/dei trasgressore/i cui potrà essere applicata la normativa in materia di divieto di accesso agli impianti sportivi nonché, revocata l’autorizzazione all’esposizione dello striscione identificativo del club di appartenenza;

5. al termine del deflusso il materiale autorizzato dovrà essere rimosso e, ove prescritto anche attraverso il sistema di comunicazione sonora dello stadio, ripresentato integralmente presso il varco indicato.


A.S. Lucchese Libertas 1905

A.S. Lucchese Libertas 1905 - SRL 

Via dello Stadio presso Stadio Porta Elisa

Lucca

P.IVA 02250480460

Tel: 0583-1809710

Fax: 0583-1809711