La presentazione di Thiago Cazé e la conferenza stampa di mister Galderisi alla vigilia del match di Pontedera

Le prime parole in rossonero del difensore brasiliano e il commento prepartita del tecnico

«Sono contento di essere qui, voglio aiutare questa squadra perché c’è un nome, una storia, un passato grandissimo e tanti tifosi». Queste le prime parole in rossonero del difensore Thiago Cazé Da Silva, arrivato nell’ultimo giorno di mercato. Il giocatore è già a disposizione di mister Galderisi che in conferenza stampa ha analizzato così la gara di domani a Pontedera: «Abbiamo fatto un’ottima settimana, siamo consapevoli di quello a cui andiamo incontro e del fatto che andiamo a giocare su un campo difficile. Ho molta stima di Indiani come allenatore perché ha sempre fatto giocare bene le sue squadre e lo dimostrano sia la classifica sia le difficoltà che le squadre avversarie hanno avuto ad andare a giocare su quel campo e anche la semifinale di Coppa Italia che sembra che sia una cosa sempre trascurata da tutti ma è un obiettivo che fa onore. Credo che domani si vedrà una partita in cui tutte e due le squadre cercheranno di fare il proprio calcio. Il Pontedera è una squadra che ha grande dinamicità, grande corsa, crede nella propria identità e perciò sarà una partita aperta veramente aperta a tutti i risultati». Per quanto riguarda infine le convocazioni il tecnico ha risposto: «Vorrei poter portare tutti e venti i miei giocatori in panchina. Non trovo una spiegazione logica al fatto che solo in Lega Pro se ne debbano portare diciotto e mandarne due, che lavorano come tutti gli altri, in tribuna. Mi sembra un’inutile mortificazione per due ragazzi la cui presenza in panchina fornirebbe invece un’alternativa in più».

A.S. Lucchese Libertas 1905 - SRL 

Via dello Stadio presso Stadio Porta Elisa

Lucca

P.IVA 02250480460

Tel: 0583-1809710

Fax: 0583-1809711