Presentati Gargiulo, Merlonghi, Nobile e Rinaldi

Benvenga momentaneamente assente per malattia

La dichiarazione del ds rossonero Antonio Obbedio che a causa di un contrattempo non è riuscito a intervenire questa mattina alla presentazione dei quattro calciatori rossoneri: 


«Partiamo per il ritiro con entusiasmo e con sensazioni positive. Per il momento ritengo che la squadra sia stata costruita con il giusto mix di calciatori esperti e di giovani, ma soprattutto ci siamo concentrati sull’inserimento di gente di carisma e personalità, andando a far ricadere la scelta su profili di uomini importanti. L’uomo abbinato alle qualità tecniche è il tipo di giocatore su cui abbiamo ritenuto di dover puntare per affrontare al meglio questo campionato. L’importante è chiaramente partire con il piede giusto e fare bene da subito. Per quanto riguarda il mercato ci potrebbe essere qualche movimento nel corso della settimana».

Le prime dichiarazioni dei quattro nuovi calciatori rossoneri presentati questa mattina:

Mario Gargiulo:
«Appena terminata la stagione a Bassano ho parlato con il mio procuratore chiedendogli di cercare una squadra che mi desse la possibilità di giocare visto che lo scorso anno, pur essendomi allenato sempre al meglio, non ho avuto modo di esprimermi. Per quel che riguarda le mie caratteristiche Sono un centrocampista centrale che può giocare sia da mezz’ala nel centrocampo a tre che nel centrocampo a due. Mi ritengo un giocatore dai piedi buoni. Sono cresciuto nelle giovanili del Brescia, società a cui devo molto e che è sta per me come una seconda famiglia avendo fatto la trafila dai Giovanissimi Nazionali fino alla serie B dove ho collezionato 6 presenze. Da questo canpionato mi aspetto di rifarmi, voglio esser pronto per il mister e impegnarmi al massimo per disputare una grande stagione».

Mario Merlonghi:

«Ho iniziato a giocare nel Monterotondo per poi passare tra i professionisti al Fondi dove sono stato bloccato da un infortunio. Ora mi si è presentata questa opportunità e voglio sfruttarla al meglio. Le mie caratteristiche? Sono un esterno alto di sinistra a cui piace giocare con il piede opposto. Appena ho saputo dell’interessamento della Lucchese ho accettato subito senza esitare nemmeno un attimo perché conosco la storia importante di questa piazza. Non conosco nessuno degli altri giocatori, ma non ho dubbi che sapremo fare presto gruppo. Conoscevo solo il mister, del resto chi non lo conosce? Quanti gol penso di realizzare? Spero tanti, ma in ogni caso garantisco il massimo impegno al servizio della squadra»

Tommaso Emmanuele Nobile:

«Sono reduce da una bellissima stagione in cui sono cresciuto tanto e ho imparato come funziona il calcio in serie D. Adesso mi spetto di riuscire a imparare anche come si sta tra i professionisti. Per quanto riguarda le mie caratteristiche, sono un portiere che tende a cercare di giocare la palla piuttosto che lanciare. Mi piace aiutare i compagni e guidare la squadra. So di partire da dietro e sono qui per lavorare e cercare di fare il possibile per trovare il mio spazio. Ho scelto Lucca perché me ne hanno parlato tutti come di una bellissima piazza».

Fabio Rinaldi:
«Ho iniziato a giocare a Imperia in Eccellenza e sono poi passato all’Argentina Arma dove ho respirato l’aria della prima squadra fino all’esordio. Quest’anno per me sarà importante perché ho l’opportunità di imparare tanto sia dagli altri due portieri che dal mister dei portieri. Così come Nobile anche a me piace giocare con i piedi, ma sono più bravo con le mani».
 


Si comunica inoltre la momentanea assenza del difensore Alex Benvenga per motivi di salute.
Appena guarito il calciatore si aggregherà al gruppo.
 

  • Nobile e Rinaldi

A.S. Lucchese Libertas 1905 - SRL 

Via dello Stadio presso Stadio Porta Elisa

Lucca

P.IVA 02250480460

Tel: 0583-1809710

Fax: 0583-1809711