Precisazioni in merito a due articoli del quotidiano Il Tirreno

La società precisa le inesattezze apparse sul quotidiano di oggi

In riferimento all’articolo apparso questa mattina sul quotidiano Il Tirreno in merito al rischio di una multa per il presunto errore nell’utilizzo di un pallone durante la partita Lucchese-Santarcangelo di domenica 6 marzo, l’As Lucchese Libertas tiene a precisare la completa inesattezza della notizia. La circolare numero 13 del 10 agosto 2015 infatti stabilisce che “Le Società devono utilizzare il pallone ufficiale in tutte le gare delle competizioni sportive organizzate dalla Lega Italiana Calcio Professionistico” e che “Nel periodo dal 4 dicembre 2015 al 4 marzo 2016 dovrà essere utilizzato il pallone ufficiale Invernale, realizzato con la colorazione con sfondo giallo e profili verdi e rossi”. Le date sono dunque indicative del periodo invernale entro il quale si ha l’obbligo di utilizzare il suddetto pallone ufficiale. Resta a discrezione delle società ospitanti – tenuto conto delle condizioni meteorologiche e della visibilità - l’eventuale utilizzo del pallone ufficiale invernale di colore giallo in date antecedenti il 4 dicembre o successive al 4 marzo. Ne è testimonianza il fatto che altri undici club oltre alla Lucchese, in occasione della 25^ giornata, abbiano optato per l’utilizzo del pallone ufficiale invernale di colore giallo. Inoltre, la sanzione di diecimila euro a cui si fa riferimento nell’articolo in questione, è prevista solo e unicamente in caso di mancato utilizzo del pallone ufficiale (qualsiasi sia la sua colorazione) in gare di campionato, Supercoppa e Coppa Italia di Lega Pro. Lo testimonia il fatto che nessuna sanzione è stata applicata dal Giudice Sportivo.

Per quanto riguarda inoltre l’articolo relativo alla mancata presentazione da parte della società del ricorso contro l’inibizione a ricoprire cariche federali fino al 15 marzo per il responsabile dell’area tecnica Giovanni Galli – comminata dal Giudice Sportivo con riferimento alla partita Ancona-Lucchese del 27 febbraio – la Lucchese precisa che tale ricorso è stato regolarmente presentato ampiamente entro i termini previsti alla Corte Sportiva d’Appello Nazionale.

A.S. Lucchese Libertas 1905 - SRL 

Via dello Stadio presso Stadio Porta Elisa

Lucca

P.IVA 02250480460

Tel: 0583-1809710

Fax: 0583-1809711