Galli: Oltre alla salvezza 'obiettivo deve essere quello di recuperare la fiducia della piazza

Le dichiarazioni del direttore dell'area tecnica nella lunga conferenza stampa di oggi

Le parole del direttore Galli nella conferenza stampa di questo pomeriggio:

«Sono qui con la massima trasparenza e onestà per spiegare la situazione attuale. A inizio stagione abbiamo lavorato per affiancare a un gruppo di giocatori esperti dei giovani che fossero un patrimonio per la società e per gettare le basi per il futuro. Avrei voluto che stessimo dalla parte sinistra della classifica per poter eventualmente anche approfittare di qualche scivolone della altre squadre per poterci inserire in un discorso diverso, quello del famoso sogno. Il nostro progetto tecnico è iniziato con Baldini perché abbiamo ritenuto fosse il professionista giusto per noi. L’avvio negativo ci ha portato alla scelta di sostituire il tecnico con Lopez che con la sua grande professionalità ha riportato quell’ordine tattico con cui fino a dicembre sono arrivati anche i risultati. Poi, d’accordo con il mister, abbiamo ritenuto di dover inserire giocatori per alzare il livello della squadra, giocatori che avrebbero dovuto darci quel cambio di passo che invece non c’è stato. A quel punto abbiamo preso la decisione di tornare al discorso iniziale relativo alla crescita dei giovani e abbiamo quindi richiamato Baldini. Non si è trattato di un risparmio dal momento che con lui c’era stata una rescissione del contratto che è stato rifatto la scorsa settimana. Ad Ancona abbiamo pagato tutta la tensione accumulata nel corso della settimana che è stata difficile. Adesso mi aspetto una reazione importante da parte della squadra. Da qui alla fine saremo tutti in discussione. Del resto quando fallisce una stagione si fallisce tutti. Tutto quello che è stato fatto quest’anno è stato fatto con convinzione e con la nostra idea di calcio. L’obiettivo principale, oltre alla salvezza, deve essere quello di recuperare la credibilità e la fiducia della città di Lucca. Per quanto riguarda Mingazzini il giocatore si è scusato con il Presidente, con il sottoscritto e con i compagni ed è già riaggregato al gruppo con cui oggi ha svolto regolarmente l’allenamento».

A.S. Lucchese Libertas 1905 - SRL 

Via dello Stadio presso Stadio Porta Elisa

Lucca

P.IVA 02250480460

Tel: 0583-1809710

Fax: 0583-1809711