Galderisi: i miei giocatori sono i più forti del mondo

Le parole del tecnico prima del match contro il Pontedera e l'appello ai tifosi per sostenere le ragazze del calcio femminile

«In questa settimana era fondamentale farmi capire dalla squadra, creare complicità e partecipazione. Il tipo do lavoro che propongo con il mio staff tecnico devono sentirlo e la loro risposta è stata l’applicazione. Dobbiamo migliorare concentrazione e vivere il momento al cento per cento per migliorare le varie letture. Domenica contro il Rimini siamo stati solidi, determinati e cattivi sportivamente. A questo adesso dobbiamo aggiungere qualcosa in più. Il tempo è stretto e bisogna trovare la forza per guardarsi negli occhi e perché ognuno senta suo l’obiettivo di tutti. Abbiamo due derby importantissimi in pochi giorni e dobbiamo migliorare il modo di interpretare e l’intensità. Quella di domenica ci aspettiamo che sia una partita non facile perché affrontiamo una squadra rognosa, di qualità, con un attacco che punisce. Dovremo mantenere solidità e concretezza aggiungendo quello che manca. Vorrei dare più certezze nel minor tempo possibile. Per quanto riguarda i ragazzi c’è stato Ferrara con qualche linea di febbre, Fanucchi che ha avuto un risentimento al ginocchio lavorando a parte fino a ieri mentre oggi tornerà in gruppo e Mingazzini che ha un problema per cui sta facendo tanto sacrificio per rimettersi a posto. Valuteremo insieme allo staff medico se impiegarlo o meno. Vedo in tutti grandi margini di crescita e voglio che tutti siano pronti a dare il meglio appena chiamati. Faccio l’esempio di Bragadin e Ashong che contro il Rimini sono entrati e hanno contribuito in modo determinante alla vittoria. Ci tengo a sottolineare che questi ragazzi, tutti dal primo all’ultimo, sono gente che non si tira indietro. Sto cercando di trasmettere loro il concetto che il sorriso e il lavoro aiutano i vincenti. I mei giocatori sono i più forti del mondo. Forza Pantera».


A margine della conferenza stampa di preparazione al match di domenica contro il Pontedera, mister Galderisi ha chiamato a intervenire il Presidente dell'Acf Lucca 2003 e il mister Andrea De Luca facendo appello ai tifosi della Pantera di sostenere le gialloblù. Domenica infatti alle 15, sul campo "Nuovo Marconcini" adiacente allo Stadio Mannucci, le ragazze del calcio femminile lucchese - prime in calssifica con sette punti di distacco - affronteranno la vicecapolista Pontedera. Un'eventuale vittoria significherebbe la matematica promozione in serie B. L'Acf Lucca 2003 scenderà in campo con la maglia oro della Lucchese, a testimonianza della vicinanza delle due realtà sportive.

  • calcio femminile

A.S. Lucchese Libertas 1905 - SRL 

Via dello Stadio presso Stadio Porta Elisa

Lucca

P.IVA 02250480460

Tel: 0583-1809710

Fax: 0583-1809711